“Tifo e nazionalismo: il miserabile pallottoliere delle medaglie. E lo chiamano spirito olimpico.”

Da Repubblica:

ORO, ARGENTO E ARINGHE. La rubrica di Vittorio Zucconi